Progetto PiCo

Brodo di carne

Brodo di carne, di PiCo Ricette by Luca Rampati pinit

Il brodo di carne è un fondamento della cucina che porta con sé il calore e il comfort di diverse tradizioni culinarie. Questa preparazione semplice ma versatile, ottenuta dalla lenta cottura di ossa e carne con una selezione di verdure e aromi, è la base per molte ricette e piatti amati in tutto il mondo. Il brodo di carne, con il suo sapore ricco e avvolgente, è un’aggiunta preziosa a zuppe, salse, risotti e molti altri piatti, e dona profondità di sapore a ogni boccone.

La sua versatilità e la sua capacità di esaltare il gusto degli ingredienti lo rendono un elemento imprescindibile in cucina, perfetto per arricchire qualsiasi preparazione e per deliziare i palati più esigenti. Il brodo di carne è un’ode alla semplicità e alla tradizione culinaria, un’opzione apprezzata per riscaldare il cuore e deliziare i sensi in ogni stagione.

Ricette correlate al brodo di carne

E, a proposito di brodo di carne… ecco un link per saperne di più sull’origine e lo sviluppo del brodo:

Brodo di carne

Immergiamoci nell’abbraccio avvolgente di un buon brodo di carne caldo fatto in casa. Un liquido prezioso che racchiude in sè sapori robusti di carne, aromi di verdure fresche e un tocco di erbe aromatiche. Avere il brodo di carne sempre pronto è uno dei segreti per piatti gustosi, con quel tocco in più da veri Chef. Una base versatile che trasforma qualsiasi piatto in un’opera d’arte gastronomica, che sia un risotto vellutato o dei tortellini avvolgenti. Il brodo diventa dunque il punto di partenza di un viaggio gastronomico e offre la possibilità di creare piatti che rivelano l’anima autentica della tradizione italiana.

Tempo di preparazione 10 mins Tempo di cottura 120 mins Tempo totale 2 ore 10 min Difficoltà: Principiante Porzioni: 8 Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Ingredienti

Preparazione

  1. Prendiamo il sedano, le carote, il pomodoro e la cipolla, e li laviamo sotto acqua corrente. Peliamo poi le carote e, se necessario, tagliamo a metà il pomodoro. Scartiamo le foglie del sedano per rendere il nostro brodo di carne meno amaro.

    Verdure per brodo su tagliere, di PiCo Ricette by Luca Rampati
  2. Mettiamo tutte le verdure sul fondo di una pentola a pressione.

    2. Mettiamo tutte le verdure sul fondo di una pentola a pressione.
  3. Ora prendiamo la polpa di bovino e la carne con osso, se presente la puliamo da sangue in eccesso.

    3. Ora prendiamo la polpa di bovino e la carne con osso, se presente la puliamo da sangue in eccesso.
  4. Mettiamo la carne nella pentola assieme alle verdure, aggiungiamo un pugnetto di sale grosso e una foglia di alloro. Fatto questo aggiungiamo l’acqua fredda, chiudiamo con il coperchio e mettiamo a cuocere.

    4. Mettiamo la carne nella pentola assieme alle verdure, aggiungiamo un pugnetto di sale grosso e una foglia di alloro. Fatto questo aggiungiamo l’acqua fredda, chiudiamo con il coperchio e mettiamo a cuocere.
  5. Lasciamo che il brodo cuocia a fiamma bassa per due ore. Se usate una pentola a pressione come noi, lasciate che arrivi in pressione a fiamma media per poi abbassarla.

    5. Lasciamo che il brodo cuocia a fiamma bassa per due ore. Se usate una pentola a pressione come noi, lasciate che arrivi in pressione a fiamma media per poi abbassarla.
  6. Passato il tempo di cottura possiamo aggiustare di sapore e utilizzare il nostro brodo come meglio crediamo!

    6. Passato il tempo di cottura possiamo aggiustare di sapore e utilizzare il nostro brodo come meglio crediamo!

Nota

Conservazione

Il brodo, in quanto liquido, si può conservare in contenitore ermetico per 3 giorni in frigorifero. Inoltre è anche possibile congelarlo per 4-6 mesi. La carne e la verdura lessata possono essere conservate per 2-3 giorni in frigorifero o messe a congelare per un paio di mesi.

Parole chiave: bambini, non vegetariano, ricette a cottura lenta, senza frutta a guscio, senza lattosio, senza mais, senza soia, senza uova, senza zucchero

FAQ - Domande e Risposte

Expand All:
Quali tagli di carne si usano per fare il brodo di carne?

In genere si usano tagli poco pregiati, adatti a lunghe cotture ma non per questo meno gustosi. Si può usare carne di manzo come il girello, il doppione, il muscolo, il biancostato, il cappello di prete e la punta di petto.

Bisogna per forza mettere tutti i tipi di carne elencati qui sopra?

Certamente no, dipende da quanto gustoso vogliamo il brodo. Come abbiamo scritto in questa ricetta, noi abbiamo usato della polpa di manzo e delle ossa. Se invece si vuole un brodo dal gusto più deciso, oltre ai tagli indicati nella risposta precedente è possibile aggiungere mezzo busto di gallina. O, in alternativa, di cappone.

Che tipo di osso devo mettere nel brodo di carne?

Che sia di bovino adulto o di vitello l’importante è che sia spugnoso o con il midollo. Di solito si usano l’osso della gamba e del ginocchio. Noi consigliamo di usare carne di bovino adulto, in quanto l’animale è più vissuto e dunque dà carne più gustosa.

Il brodo di carne va sempre schiumato?

Si. Nel caso si utilizzi una pentola normale, il brodo va schiumato durante il primo bollore, soprattutto se si impieghino carni molto grasse. Nel caso invece si utilizzi la pentola a pressione, si schiuma soltanto a fine cottura.

Posso usare altre verdure per fare il brodo di carne?

Non è consigliato. Bisogna tener presente che verdure come le patate contengono una dose massiccia di amido che andrebbe a cambiare completamente il risultato finale. Se aggiungessimo qualche verdura, a quel punto staremmo preparando una zuppa.

Immagine profilo in primo piano di Luca Rampati

Luca Rampati

Vengo al mondo nel 1992, e con me nasce anche la mia sfrenata predilezione per le uova strapazzate. Le mie prime curiose ricerche alla scoperta del mondo mi portano all’interno dei mobili della cucina, per trovare delle pentole con cui girovagare sorridente. Con il senno di poi sono queste le scintille che danno inizio al mio interesse per il variopinto mondo della ristorazione. Il cibo è sempre un ottimo punto di partenza!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »