Progetto PiCo

Pollo al forno con patate

Pollo al forno con patate, di PiCo Ricette by Luca Rampati pinit

Il pollo al forno con patate è un piatto classico e confortante, che incarna l’essenza della cucina casalinga. Questa ricetta semplice ma soddisfacente unisce la morbidezza del pollo cotto lentamente al forno alla croccantezza delle patate, creando un’esplosione di sapori che delizia i sensi e riscalda il cuore. Il pollo, reso succulento e aromatico da una selezione di spezie, si sposa perfettamente con le patate, che assorbono i succosi aromi della carne durante la cottura.

Questo piatto è perfetto per riunire famiglia e amici attorno a una tavola imbandita, portando un tocco di comfort e tradizione a ogni boccone. Il pollo al forno con patate è un classico senza tempo, un’opzione ideale per una cena rilassante e appagante che accontenta tutti i palati.

Ricette correlate al pollo al forno con patate

E, a proposito di pollo al forno con patate… ecco un link per saperne di più sull’introduzione del pollame nella cucina italiana:

Pollo al forno con patate

Il pollo al forno con patate è un piatto classico che unisce la succosità della carne con la morbidezza delle patate, il tutto arricchito da aromi avvolgenti che rendono ogni morso un’esperienza deliziosa. Il pollo, cotto lentamente nel forno, diventa tenero e succoso, mentre le patate si trasformano in un contorno croccante e delizioso. Preparare il pollo al forno con patate, con i suoi ingredienti semplici ma di qualità, è un modo gratificante per conquistare i palati di tutte le età.

Tempo di preparazione 15 mins Tempo di cottura 45 mins Tempo totale 1 ora Difficoltà: Principiante Porzioni: 4 Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Ingredienti

Preparazione

  1. Per il primo passaggio vi rimandiamo alla ricetta del brodo di pollo. Bollire il pollo in pentola a pressione fa si che la sua carne rimanga morbida e succosa una volta in forno.

    4. Mettiamo quindi il pollo nella pentola assieme alle verdure e aggiungiamo un pugnetto di sale grosso.
  2. Con il pollo bollito e in attesa d’essere infornato, laviamo le patate, le peliamo e le tagliamo a rondelle spesse un dito. Per evitare che si ossidino, le immergiamo in un contenitore pieno d’acqua.

    2. Con il pollo bollito e in attesa d’essere infornato, laviamo le patate, le peliamo e le tagliamo a rondelle spesse un dito. Per evitare che si ossidino, le immergiamo in un contenitore pieno d’acqua.
  3. In una pentola capiente mettiamo l’acqua a bollire con un pugnetto di sale grosso e sbollentiamo le patate per 4-5 minuti per farle giusto ammorbidire.

    3. In una pentola capiente mettiamo l’acqua a bollire con un pugnetto di sale grosso e sbollentiamo le patate per 4-5 minuti per farle giusto ammorbidire.
  4. In una teglia mettiamo della carta forno, la cospargiamo con abbondante olio extravergine e vi adagiamo in mezzo il pollo. Lo contorniamo dunque con le patate, della cipolla tagliata a listarelle e, a piacere, con la carota bollita nel brodo. Aggiungiamo altro olio, del burro, il sale, il pepe e il rosmarino e inforniamo a 180°C – 190°C per 45 minuti.

    4. In una teglia mettiamo della carta forno, la cospargiamo con abbondante olio extravergine e vi adagiamo in mezzo il pollo. Lo contorniamo dunque con le patate, della cipolla tagliata a listarelle e, a piacere, con la carota bollita nel brodo. Aggiungiamo altro olio, del burro, il sale, il pepe e il rosmarino e inforniamo a 180°C – 190°C per 45 minuti.
  5. Quando sia la pelle del pollo che le verdure sono belle croccanti, possiamo estrarre la teglia dal forno. In caso il tutto risulti troppo secco possiamo aggiungere un po’ d’acqua o, meglio, del brodo lasciandolo assorbire. Se invece le patate non sono ancora dorate, è possibile togliere il pollo e finire la loro cottura per altri 5-10 minuti a 200°C.

    5. Quando sia la pelle del pollo che le verdure sono belle croccanti, possiamo estrarre la teglia dal forno. In caso il tutto risulti troppo secco possiamo aggiungere un po’ d’acqua o, meglio, del brodo lasciandolo assorbire. Se invece le patate non sono ancora dorate, è possibile togliere il pollo e finire la loro cottura per altri 5-10 minuti a 200°C.
  6. Il nostro pollo al forno con patate è ora pronto per essere impiattato e assaporato!

    6. Il nostro pollo al forno con patate è ora pronto per essere impiattato e assaporato!

Nota

Conservazione

Sia il pollo al forno che le patate possono essere conservati in frigorifero per 1 giorno, coperti da pellicola, stagnola o riposti in contenitore ermetico.

Parole chiave: bambini, non vegetariano, senza frutta a guscio, senza mais, senza soia, senza uova, senza zucchero

FAQ - Domande e Risposte

Expand All:
Per il pollo al forno con patate posso usare qualche insaporitore?

Assolutamente si. Possiamo preparare un buon insaporitore fatto in casa sia per la carne che per le patate con del sale fino, della cipolla disidratata e un mix di erbe aromatiche essiccate a piacere. L’importante è che il mix ottenuto sia frullato finemente nel mixer e che non presenti residui di umidità.

Immagine profilo in primo piano di Luca Rampati

Luca Rampati

Vengo al mondo nel 1992, e con me nasce anche la mia sfrenata predilezione per le uova strapazzate. Le mie prime curiose ricerche alla scoperta del mondo mi portano all’interno dei mobili della cucina, per trovare delle pentole con cui girovagare sorridente. Con il senno di poi sono queste le scintille che danno inizio al mio interesse per il variopinto mondo della ristorazione. Il cibo è sempre un ottimo punto di partenza!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »